La stilista potentina Damiana collabora con Gucci a Richmond poi torna a Potenza con suoi capolavori in stile liberty

Ci vuole passione nella vita, come nel lavoro.

E poi ci vogliono i colori, la fantasia, professionalità e idee innovative, come quella di utilizzare il latte invenduto per creare delicate stole.

Uniche e rigorosamente Made in Italy.

La stilista Damiana Spoto, siciliana d’origine in Basilicata per amore, ha deciso di scommettere dove tanti hanno abbandonato, e da Roma ha piantato un seme in una terra che ha le potenzialità giuste per far fiorire i più bei fiori, quelli nati nelle avversità.

In un periodo economico incerto come questo ha scelto l’assoluta certezza del suo estro artistico e ha aperto una piccola bottega artigianale nel centro storico potentino.

Di grande livello il bagaglio che ha portato con sé, importanti collaborazioni create con firme imponenti dell’alta moda.

Da Gucci a Richmond, la stilista ha imposto la sua eclettica arte, ha conosciuto e vissuto per lavoro numerose città, italiane ed estere, una fra tutte la poetica Parigi.

La sua bottega a Potenza nasce dall’idea di puntare su un borgo, nel cuore della città, animato da creativi.

Lì, nel suo angolo di paradiso, la stilista, artigiana della stampa, immagina e crea capolavori di nicchia rendendo unico ogni accessorio che nasce nel mondo Le4uadre.

Le4uadre Urban Poetry è il brand di prodotti italiani dalla grande personalità ideati dal talento di Damiana Spoto.

Handbag, shopping bag, pochette, borse bauletto e maxi bag colorate ed ultraleggere, impreziosite da eleganti rifiniture.

Mai un prodotto uguale all’altro, ogni accessorio realizzato è esclusivo, inconfondibile, irripetibile.

Un’artista a tutto tondo, con alle spalle anni di formazione, lo studio all’Accademia Moda e Costume di Roma, al Polimoda di Firenze, e una grande passione ispirata dal suo papà, architetto con animo artistico, che portava con sé sua figlia in bottega per insegnarle, alla tenera età di 8 anni, a disegnare e dipingere sulla pietra lavica dell’Etna e sulla ceramica.

Ha imparato tutto, Damiana.

Ha impresso nella sua mente e nei suoi ricordi ogni piccolo dettaglio e consiglio che il papà le ha confidato.

Ora, nella sua di bottega, crea pezzi unici e di grande valore per stole, mascherine e maxi pochette che vengono realizzate in un laboratorio nelle Marche.

Le sue stampe sono un marchio di fabbrica distintivo, ammirate e acquistate in tutto il mondo, ordini e spedizioni in Francia, Spagna, Cina, le sue opere d’arte arrivano a Shangai, Barcellona e in ogni angolo d’Italia.

I colori definiscono il suo stile impareggiabile e i temi utilizzati per le stampe, dai paesaggi allo stile liberty, sembrano quadri incorniciati da tessuti originali, di valore e molto molto glamour.

Per la stilista nulla può sostituire il calore di un abbraccio, ma bisognerebbe provare il cachemire di Le4uadre per poterlo affermare con certezza.

Dopo la novità della maxi stola, due metri di puro cachemire, Damiana, avveniristica di indole, ha scelto di impreziosire le sue creazioni con un nuovo materiale, il latte.

Ma questa è solo una delle tante idee che la stilista, ormai radicata in Basilicata, ha in serbo.

Ma c’è tempo per svelarle, perché “le cose belle hanno bisogno di cura e attenzione e il tempo è un valore aggiunto”.

Maria Vittoria Pinto

Di seguito alcune foto della stilista potentina Damiana Spoto e delle sue creazioni.