A San Severino Lucano la giostra più lenta al mondo! 12 navicelle sospese a oltre 10 metri d’altezza…

Sembrano aver preso vita le parole della poesia “danza lenta” di Weatherford:

“Hai mai seguito il volo errante della farfalla

o scrutato il sole che sfuma nella notte?

Dovresti rallentare, frena un po’ la tua danza,

il tempo è poco, la musica non durerà.”

La poesia è un invito ad aprire i propri cuori e a vivere le gioie del presente.

Lo stesso invito viene fuori visitando il suggestivo borgo di San Severino Lucano.

Nella dinamica vita moderna, qui è possibile rallentare, così tanto da salire sulla giostra più lenta al mondo: la “RB Ride” è installata in località Timpa della Guardia a 1125 metri s.l.m.

Questa giostra è un’attrazione per adulti e piccini, e gira così lentamente che impegna circa 15 minuti per compiere l’intero giro.

Carsten Holler, l’artista tedesco che ha realizzato l’opera, ha intenzionalmente voluto questo movimento molto lento, per consentire allo spettatore di godere, in quei minuti, di tutta la magnificenza e dello spettacolo che la natura presenta ai suoi occhi.

Questa, in realtà, è un’importante opera d’arte moderna.

E’ composta da 12 navicelle che possono ospitare massino 2 persone per volta.

Nella sua apertura, e durante la lenta danza, la giostra ha uno sbalzo minimo dal suolo di 3,50 metri, per arrivare a 10,50 metri: provate solo ad immaginare quanta bellezza arriva riempia la vista.

San Severino offre, però, ai suoi visitatori anche la possibilità di trascorrere una giornata di relax passeggiando tra le stradine e gli imponenti palazzi.

Ma se è vero che il nome di San Severino Lucano è legato alla purezza della natura, è altrettanto vero che San Severino si fonde con il concetto di fede: infatti, è da qui, che è parte uno dei più suggestivi e intensi pellegrinaggi della Basilicata, quello in onore della Madonna del Pollino.

Un percorso che si estende per 18 chilometri, che ricade nella prima domenica di giugno.

Il borgo è ricco di tesori e la gentilezza e la cortesia che si respira nelle diverse frazioni rendono il paese unico.

San Severino Lucano, lo spunto per una seria riflessione sul valore del tempo.

Donata Manzolillo